Route 66

route 66La United States Route 66 o Route 66 è una strada a carattere nazionale statunitense. È una delle prime highway federali, dal momento che è stata aperta l’11 novembre 1926i. Originariamente collegava Chicago alla spiaggia di Santa Monica attraverso gli stati Illinois, Missouri, Kansas, Oklahoma, Texas, Nuovo Messico, Arizona e California. La distanza complessiva era di 3 755 km (2 448 miglia).

Mentre si scopre la strada raccontata in Cars, nel film di Oliver Stone, Natural Born Killers e nel videoclip My Favourite Game dei Cardigans, si può ascoltare la playlist dedicata alla Route 66 su Spotify.

La Route 66 è stata utilizzata dai coloni americani durante il dust bowl, il periodo compreso tra 1931 e il 1939 caratterizzato da una serie di tempeste di sabbia. La US Route 66 fu ufficialmente rimossa dal sistema delle highway nel 1985, quando assieme alle altre fu rimpiazzata dallo Interstate Highway System. La strada esiste attualmente con il nome di Historic Route 66.

viaggioLa Route 66 ha dato il nome a molte aziende ed è stata immortalata anche nella letteratura, musica e televisione statunitense. Anche molte compagnie sono associate con la Highway 66 per il fatto di essere sulla strada o poco distante da essa, ad esempio la benzina Phillips 66 ha preso parte del nome direttamente dalla strada.

Nel 1940, lo scrittore californiano John Steinbeck pubblicò Grapes of Wrath (Furore), il romanzo racconta la storia di una famiglia di contadini dell’Oklahoma costretti a migrare in California durante il dust bowl.  Steinbeck definisce la Route Mother Road (Strada madre), un soprannome che è ancora usato. Il libro vinse il Premio Pulitzer e rese la strada ancora più famosa. Più recentemente la Route 66 fa da sfondo anche ad altri libri e romanzi, come ad esempio in La Strada delle Anime Perse della scrittrice Carol O’Connell.

on the roadNel 1946, il compositore jazz e pianista Bobby Troup scrisse la sua famosa (Get Your Kicks On) Route 66, dopo aver percorso di persona la highway per andare in California. Egli mostrò la canzone a Nat King Cole che la fece diventare uno dei più grandi singoli della sua carriera. Il titolo gli fu suggerito dalla prima moglie di Troup, Cynthia, che lo accompagnò durante il viaggio. La canzone più tardi è poi diventata un pezzo del repertorio di Chuck Berry e fu incisa da molti altri artisti, inclusi i Rolling Stones e i Depeche Mode.

La strada dette il suo nome anche ad un popolare spettacolo televisivo Route 66, trasmesso dal 1960 al 1964 dalla CBS. Lo spettacolo vedeva Martin Milner e George Maharis nei ruoli di “Tod” e “Buzz”, due giovani americani a bordo della loro Corvette in cerca di avventure sulle strade americane. Stranamente molte delle riprese furono effettuate in studio invece che nella realtà. Da allora la Corvette è l’auto che maggiormente è stata associata alla Route 66

cadillac ranchUn altro prodotto della General Motors è associato alla Route 66: il Cadillac Ranch, posto vicino ad Amarillo (Texas) è noto per avere 10 Cadillac d’epoca infilate in senso diagonale nel terreno con il muso sotto terra. Museo all’aperto raccontato da Bruce Springsteen nella canzone Cadillac Ranch.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.