Giro del mondo tra i relitti più belli

Aerei, navi e treni abbandonati che conservano una storia e un fascino particolare. Ecco il giro dei mondo dei relitti più belli del mondo.

Playa Flamenco
Playa Flamenco

 

Playa Flamenco è una località balneare sull’isola di Culebra, Puerto Rico, conosciuta per i siti di nuoto, pesca sportiva e immersioni. Ma è anche il sito di relitti. Roosevelt ha trasformato parte di questa piccola e meravigliosa in un luogo di pratica di artiglieria e bombardamenti per la U.S. Navy. Questo spiega perché ancora oggi sulla spiaggia potrete trovare carri armati abbandonati sulla spiaggia.

Ardley Cove
Ardley Cove

Si trova interamente sommersa ad Ardley Cove la nave Mar Sem Fin usata dal giornalista brasiliano João Lara Mesquita per girare un documentario sulle coste dell’Antartico nel 2012. L’imbarcazione a un certo punto ha iniziato a prendere acqua durante una tempesta. Anche se la Marina Cilena ha tentato di salvarla, ma la barca è affondata.

Nord Carolina
Nord Carolina

Si trova in Nord Carolina il cimitero di relitti che “ospita” più di 78 oggetti abbandonati, tra vagoni di metropolitane, treni e autobus. Questi sono stati scoperti dal fotografo Johnny Joo che a soli 23 anni ha creato un vero e proprio portfolio dedicati ai treni e ai cimiteri di mezzi di locomozione su rotaie abbandonati. Nel Nord Carolina potrete trovare vecchi vagoni della Green Line di Boston e potrete scoprire i mezzi di trasporto dei paesi degli Stati Uniti d’America.

Fraser Island
Fraser Island

La nave Maheno, nei primi anni del ‘900 è stata utilizzata come nave da Crociera nel Mar di Tasmania prima di essere riconvertita in nave-ospedale della Marina Militare Neo Zelandese durante la prima guerra mondiale. Nel 1935 un ciclone fatto affondare questa nave alla Fraser Island, in Australia.

Saipan
Saipan

A Saipan, nelle Isole Marianne Settentrionali, troverete molti relitti risalenti alla Seconda Guerra Mondiale: navi giapponesi, aerei americani e tre carri armati. La maggior parte di questi relitti sono stati distrutti durante la Battaglia di Saipan del 1944.

Ontario
Ontario

Il relitto di un’imbarcazione di legno, diventato una popolare attrazione turistica, si trova a soli 20 metri di profondità nel Big Tub Harbor in Ontario. Secondo la leggenda, la nave,  una delle meglio conservate del suo genere, si sarebbe danneggiata a Cove Island nel 1885 mentre trasportava carbone, è sarebbe stata rimorchiata fino alla posizione attuale e nonostante i tentativi di ripararla, sarebbe affondata.

Zante
Zante

L’imbarcazione greca, conosciuta come Panagiotis è stata utilizzata dai contrabbandieri per trasportare sigari, vino e donne. Naufragata  il primo ottobre 1980 a causa dell’incagliamento su una secca nella baia di Agios Georgiou Sta Gremna Zante, isola del Mar Ionio in Grecia, il relitto è ancora presente sulla spiaggia di sabbia bianca, creatasi nella baia proprio in seguito al naufragio della nave. La spiaggia in questione è conosciuta come Navagio, che in greco moderno significa appunto naufragio, ed è molto famosa per la bellezza del luogo, per la sabbia bianca e per il mare estremamente limpido. Per questi motivi la spiaggia è divenuta una famosa attrazione turistica, tanto da essere visitata da migliaia di persone ogni anno.

Lago Aral
Lago Aral

Dove adesso c’è il deserto, una volta c’era il lago Aral, un lago salato quasi completamente prosciugato. La causa di questa scomparsa è dovuta a un progetto di deviazione dei due fiumi, attuato dal Regime Sovietivo. Per i Russti la necessità di irrigare i campi di cotone e incrementare la produzione di questo materiale è sempre stata più importante della salvaguardia del bacino idrico. . Senza i fiumi che lo alimentano, il lago Aral si è prosciugato lasciando in mostra solo carcasse di imbarcazioni. Come la Moynaq Ship Graveyard, Uzbekistan.

Antartide
Antartide

L’otto ottobre del 1970 l’aereo UN C 121 Lockheed Constellation è stato sorpreso da una violenta tempesta, si è quindi schiantato su una pista in Antartide mentre ha tentato un atterraggio di emergenza. Nessuno è rimasto ferito, ancora oggi l’aereo si trova lì abbandonato, sommerso dalla neve.

Hanoi
Hanoi

Il lago Huu Tiep, ad Hanoi in Vietnam, ospita i numerosi relitti affondati durante la Guerra del Vietnam.

Moreton Island
Moreton Island

Nel 1963, 15 relitti tra piroscafi e vecchie chiatte sono state posizionate all’ingresso della Moreton Island per formare dei frangiflutti. Si tratta di uno dei posti più affascinanti al mondo per fare snorkeling e visitare i numerosi relitti del sito.

Whistler
Whistler

Coperti di graffiti colorati, questi sette box nel mezzo della foresta a sud di Whistler in Canada sono i resti di un incidente ferroviario tra treni merci risalenti alla fine degli anni 50.

Roccella Ionica
Roccella Ionica

A largo di Roccella Ionica, in provincia di Reggio Calabria, si trova uno dei relitti più visitati dell’intero paese. Si tratta del Pasubio, una nave da carico risalente al 1943 affondata durante la Seconda Guerra Mondiale dai siluri di un sommergibile britannico. Oggi il relitto, adagiato sulla fiancata sinistra, sporge dal fondale sabbioso.

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.