Ferragosto last minute e low cost. Ecco dove andare

10660629_10204832401954335_2043887161_nNon è estate senza vacanza. Soprattutto a Ferragosto, quando il sol leone “accarezza” la pelle. Per gli amanti disorganizzati per motivi personali o lavorativi, l’unica soluzione è il last minute. Meglio se è anche economico. Così Skyscanner ha confrontato i prezzi dei voli aeri in giro per il mondo. Offrendo una lista delle mete più economiche da raggiungere nei giorni di Ferragosto. Da Berlino a Parigi, passando da Budapest fino ad arrivare sulle calde coste catalane. Ma a portata di portafoglio e di volo. Perché non passare il Ferragosto lontani da casa, magari a sorseggiare una birra su una spiaggia rilassante e assolata? Perché non approfittare di pochi giorni per andare in giro per le capitali europee? E allora scoprite le mete low cost per passare il vostro Ferragosto.

buda pest mete lastminuteBudapest da 23 euro.

Dal parlamento che affaccia sul Danubio, all’isola di Margherita. La capitale ungherese offre tanto. Perché gli amanti della storia potranno visitare il Memento Park, che al proprio interno “accoglie” le statue del periodo comunista. Per chi invece ama rilassarsi ci sono le terme. Ma anche musei, palazzi signorili e ovviamente tanto buon cibo.

Per chi è indicata: per gli amanti del relax e della storia.

tour eiffel 2Parigi da 29 euro.

Volo economico, ma lo stesso non può essere detto dello stile di vita. Non è un segreto che la capitale più romantica d’Europa sia una città molto costosa. Ma il trucco è uno solo: visitare i quartieri, evitando le zone più ricche per spendere molto meno. Parigi, la capitale della moda e dell’arte, offre veramente tanto. Dai musei, il Louvre, il Musee d’Orsay, passando per l’Orangerie e il Centre Pompidou. Ma la citè de la lumiere offre negozi e mercati dove poter fare acquisti.

Per chi è indicata: per gli amanti del romanticismo e della moda.

varsaviaVarsavia da 39 euro.

Principale centro culturale, scientifico ed economico della Polonia, Varsavia vanta quartieri e palazzi signorili da vedere. La leggenda vuole che il nome della città derivi dall’incontro romantico tra un pescatore, Wars, ed una sirena, Sawa, avvenuto sulle rive del fiume Vistola. E dalla loro felice unione sarebbe poi nato il nome della città. Per esplorare la capitale polacca bisogna partire dal suo cuore, il centro storico. Perché è proprio a Stare Miastro che la storia e l’architettura si incontrano. Il centro storico, è stato parzialmente ricostruito a seguito dei bombardamenti tedeschi della seconda guerra mondiale, ma grazie alle opere pittoriche di artisti italiani il centro è stato ricostruito quasi fedelmente.

Per chi è indicata: per chi ama vivere una grande città europea, ma più a portata di passi.

osloOslo da 60 euro.

Imperniata tra foreste e l’Oslofjord, la capitale del Nobel offre musei, parchi e mezzi di trasporto all’avanguardia. Il turista, una volta arrivato ad Oslo non può fare a meno di visitare il Vigelandsparken, il Palazzo dell’Opera, il trampolino Holmenkollen e il Museo delle navi vichinghe. Meritano una visita anche il museo Munch e  la fortezza (o castello) di Akershus. Attenzione ai prezzi, sono molto alti.

Per chi è indicata: per gli amanti della cultura nordica.

berlinoBerlino da 67 euro.

Diventata dal 2000 centro di sperimentazione per l’arte, la moda, la musica e il design, Berlino oltre ad essere la culla dei locali più cool del vecchio continente, offre pezzi di storia.  Come Alexanderplatz, dove potrete passeggiare serenamente per poi dirigervi all’East side gallery, la parte del Muro di Berlino ancora in piedi. Berlino, nonostante la ripresa economica, conserva ancora i ricordi degli orrori della seconda guerra mondiale e dell’Olocasuto. Orrori testimoniati dal Memoriale realizzato al centro della città tedesca.

Per chi è indicata: per chi ama sorseggiare un aperitivo non rinunciando alla memoria storica.

10643310_10204835185583924_1977565981_nBarcellona da 68 euro.

Famosa per la movida notturna, Barcellona offre molto altro. Dall’arte alla musica, passando per lo shopping e il cibo. I prezzi sono molto contenuti, in particolar modo nei numerosi mercati della città dove al costo di pochi euro potrete assaggiare i prodotti tipici della Catalogna. Passeggiate lungo Las Ramblas, osservando le bancarelle che offrono a prezzi contenuti gadget. Ma concedetevi una sosta nelle piazze della città e sul lungomare, dove potrete fare attività sportiva. E non dimenticate di visitare la Barcellona di Gaudì, la Barcellona cioè ricca di liberty e arte. Visitate quindi Parc Guell, La Pedrera, la Sagrada familia e casa Battlò.

Per chi è indicato: per gli amanti delle temperature calde, della movida e del liberty.

copenaghenCopenaghen da 71 euro.

L’anima della capitale della Danimarca è incardinata tra l’aspetto tipicamente nordico e il cuore vivace europeo.  La città nata da un piccolo villaggio di pescatori, Damiano, si è trasformata in  porto commerciale, fino a diventare una delle più belle capitali europee e del Mondo. La tradizione nordica vuole che la città sia vissuta all’aria aperta, ecco perché è possibile girare la capitale danese in bici, per poi rilassarsi nei numerosi parchi a disposizione dei cittadini. Tra case storiche multicolor ed edifici modernissimi, architettura d’avanguardia e retaggi dell’era vichinga, musei d’arte contemporanea ed escursioni romantiche in battello: Copenaghen ha tutto quello che si può desiderare da una vacanza.

Per chi è indicata: per gli amanti delle tradizioni nordiche.

big benLondra da 79 euro.

Cuore pulsante di moda, design e architettura, Londra è una delle città più cool del vecchio continente. Il merito è del dinamismo, tanto culturale quanto intellettuale che porta la capitale del Regno Unito a trasformarsi quotidianamente. Sede del palazzo reale, la città offre numerose attività.  Come le visite a musei come, il Tate modern, la National Gallery. Bella, giovane e dinamica, Londra è la città in cui si mangia ovunque. Per strada, nei chioschi e nei ristoranti che offrono a prezzi modici pranzi e cene complete.

Per chi è indicata: per gli amanti della cultura alternativa.

valenciaValencia da 79 euro.

Terza città della Spagna, Valencia, è un mix tra la cultura catalana e andalusa. Il punto di partenza è il centro storico, dove potrete ammirare lo stile barocco, passate da Plaza de Toros, e salite solo su alcune delle numerose torri sparse all’interno del centro storico.  visitando le numerose torri, come quella del Miguelete o quelle di Serranos. Se passate da Valencia dovete visitare la città di Calatrava, ovvero la Città delle Arti e delle Scienze, un complesso di musei, cinema, teatri disegnate dall’architetto spagnolo Santiago Calatrava.

Per chi è indicato: per gli amanti dell’architettura e del design.

marrakechMarrakech da 80 euro.

Terza città più grande dopo Casablanca e Rabat, Marrakech può essere suddivisa in due parte, la città vecchia e la nuova. La città vecchia, la medina, è racchiusa tra le mura e contiene bellezze architettoniche che non possono essere dimenticate. Tra questi Jāmiʿ el-Fnā, la piazza attorno alla quale si sviluppa la città vecchia e che potrebbe essere considerata il centro vitale di Marrakesh. L’aspetto della piazza cambia durante la giornata: di mattina e pomeriggio è sede di un vasto mercato all’aperto, con bancarelle che vendono le merci più svariate e da “professionisti” dediti alle attività più svariate: le decorazioni con l’henné, i cavadenti, suonatori, incantatori di serpenti. Al calar del sole le bancarelle si ritirano per fare spazio ai banchetti e alle tavole per il cibo. Passeggiate tra i suq e la medina alta e andate a visitare la Moschea della Koutoubia, lasciatevi ammaliare dalla medina bassa e dalle tombe sadiane con le loro decorazioni.

Per chi è indicata: per gli appassionati della cultura araba.

amsterdamAmsterdam da 85 euro.

Definita la Venezia del Nord per il suo sistema di canali, è una delle mete turistiche più gettonate. Capitale del divertimento e del proibito, famosa per i suoi coffeeshop, le vetrine e la frenetica vita notturna, Amsterdam è rinomata anche per le molteplici attività culturali, le architetture antiche e moderne, e i suoi musei. Andate a visitare il Van Gogh Museum, Rijksmuseum, Casa di Anna Frank e fate un giro tra i canali. Amsterdam, da città sostenibile, può essere girata in bicicletta, quindi montate in sella e andate a visitare l’ultimo mulino a vento rimasto in città.

Per chi è indicato: per gli amanti dell’eccesso.

stoccolmaStoccolma da 85 euro.

Composta da 14 isole, e visitabile tutta a piedi, Stoccolma è un concentrato di cultura, tradizioni e avanguardia. Design, musica, natura, buon cibo e indirizzi esclusivi per lo shopping firmato e vintage, questa città saprà come conquistarvi. Venite qui in inverno, per i tradizionali mercatini di natale e per vivere tutta l’atmosfera di una città del Nord illuminata a festa. Oppure, fate un salto in estate (la fine di giugno è il periodo migliore), quando il sole è alto fino a sera, per apprezzare tutta l’energia di una capitale tanto moderna e vivace.

Per chi è indicata: per gli amanti delle tradizioni nordiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.