On the road alla scoperta del Pacific Crest Trail

pacific crest trail2On the road alla scoperta del Pacific Crest Trail. Domani, mercoledì 23 marzo, ritorna On the road, il programma della musica in viaggio di www.radiobarrio.it, con una puntata dedicata al percorso fatto da Cheryl Strayed, raccontato nel libro Wild: From Lost to Found on the Pacific Crest Trail e nel film Wild del 2014 diretto da Jean-Marc Vallée con protagonista Reese Witherspoon.

Qui il podcast della puntata.

Il Pacific Crest Trail (in italiano, Sentiero delle creste del Pacifico), comunemente abbreviato in PCT, e conosciuto occasionalmente anche come Pacific Crest National Scenic Trail, è un sentiero escursionistico pedestre ed equestre strettamente allineato con la porzione più alta delle catene montuose della Sierra Nevada e delle Cascate, che giacciono da 160 a 240 km ad est della costa pacifica statunitense. Il capolinea meridionale del sentiero è sul confine degli Stati Uniti con il Messico, e il suo capolinea settentrionale sul confine tra Stati Uniti e Canada sul bordo del Parco Manning nella Columbia Britannica (Canada); il suo corridoio negli Stati Uniti attraversa gli Stati della California, dell’Oregon e di Washington.

pacific crest trailIl Pacific Crest Trail è lungo 4.286 km e varia in altitudine da appena sopra il livello del mare al confine tra Oregon e Washington a 4.009 m a Forester Pass nella Sierra Nevada. Il tragitto passa attraverso 25 foreste nazionali e 7 parchi nazionali. Il suo punto intermedio è a Chester (California) (vicino a Monte Lassen), dove le catene montuose della Sierra e della Cascade si incontrano. E’ stato designato come “sentiero panoramico nazionale” (national scenic trail) nel 1968, anche se non fu ufficialmente completato fino al 1993. Il PCT fu concepito da Clinton Churchill Clarke nel 1932. Ha ricevuto il suo status ufficiale in base alla Legge sul sistema dei sentieri nazionali (National Trails System Act) del 1968. Insieme al Sentiero degli Appalachi e al Continental Divide Trail il Pacific Crest Trail forma la cosiddetta Tripla corona dell’escursionismo degli Stati Uniti d’America, ossia la terna dei più famosi sentieri escursionistici, tra i quali è quello più occidentale e il secondo in ordine di lunghezza.

L’itinerario si snoda per la maggior parte attraverso le Foreste nazionali e le aree naturali protette. Il sentiero evita la civiltà e copre il terreni montuosi panoramici e primitivi con poche strade. Passa attraverso le catene Laguna, San Jacinto, San Bernardino, San Gabriel, Liebre, Tehachapi, Sierra Nevada e Klamath in California, e attraverso la Catena delle Cascate negli Stati della California, dell’Oregon e di Washington. Una lunga pista ciclabile, il Pacific Crest Bicycle Trail (PCBT), è un itinerario di 4.000 km progettato in modo strettamente parallelo al PCT sulle strade. Il PCT e il PCBT si incrociano in circa 27 luoghi lungo i loro itinerari.

campo californiaCalifornia. Campo (California), vicino al capolinea meridionale del sentiero al confine tra il Messico e gli Stati Uniti d’America. Luoghi di attrattiva e interesse. Le seguenti località si trovano lungo o nelle adiacenze dell’itinerario del Pacific Crest Trail. Sono elencate in rapporto alla loro posizione, da nord a sud.

Campo è un census-designated place degli Stati Uniti d’America, situata nella parte sud-orientale della Contea di San Diego, nello Stato della California. La popolazione era di 2.684 abitanti al censimento del 2010. La città si trova approssimativamente a 800 m sul livello del mare. Campo è la sede di tre musei: il Museo della Pacific Southwest Railway Museum, Il Museo del trasporto a motore e il Magazzino di pietra dei fratelli Gaskill. Essa si trova inoltre vicino al capolinea meridionale ufficiale del Pacific Crest Trail, un sentiero escursionistico pedestre ed equestre che si estende per 4.260 km a nord verso la frontiera canadese.

 

 

Parco nazionale di Kings CanyonParco nazionale di Kings Canyon. Il Parco nazionale di Kings Canyon è un’area naturale protetta della California situata nella Sierra Nevada meridionale, circa 90 km a est di Fresno e 250 km a nord di Los Angeles. Fondato nel 1940, copre un’area di 1.873 km2. Confina a sud col Sequoia National Park, col quale forma un’unica unità amministrativa, il Sequoia and Kings Canyon National Parks, gestita dal National Park Service. L’area complessiva dei due parchi è di 3.495 km2. l parco è composto da due sezioni: la prima, più piccola ma più importante, comprende le foreste “Redwood Mountain” (Redwood Mountain Grove) e “Generale Grant” (General Grant Grove). La Redwood Mountain Grove è la più grande foresta naturale di sequoia gigante (Sequoiadendron giganteum) rimasta al mondo. Ha un’area di 1300 ha. e vi si trovano oltre 15.800 sequoie con un diametro del fusto alla base di 3 metri.

parco nazionale di SequoiaIl parco nazionale di Sequoia (in inglese: Sequoia National Park) è un parco nazionale localizzato nel sud della Sierra Nevada, a est di Visalia, nello stato americano della California. Venne istituito nel 1890 come secondo parco nazionale degli Stati Uniti, dopo il parco nazionale di Yellowstone. Il parco si estende su una superficie di 1.635,14 chilometri quadrati. Contiene al suo interno il Monte Whitney (4.421 metri sul livello del mare), il monte più alto degli Stati Uniti escludendo l’Alaska e le Hawaii. Il parco è posto a sud del contiguo parco nazionale di Kings Canyon. Dal 1984 I due parchi sono gestiti dal National Park Service come fossero un’unica unità, chiamata Sequoia and Kings Canyon National Parks.

L’attrazione principale è la presenza dell’albero sequoia gigante, compreso il Generale Sherman, il più grande albero della Terra. Il Generale Sherman cresce nella Foresta gigante, che contiene cinque dei dieci alberi più grandi del mondo in termini di volume di legno. Al centro del parco si trova uno spuntone di roccia granitica alto 75 metri, chiamato Moro Rock. È stata realizzata una scalinata di 400 gradini che permette ai visitatori di raggiungere la cima, posta a 2050 metri sopra il livello del mare.

General Grant GroveLa General Grant Grove ospita la sequoia Generale Grant, il secondo albero più grande del mondo come volume (dopo la Generale Sherman, che si trova nell’adiacente parco nazionale di Sequoia). La rimanente sezione, che comprende Il 90 % dell’area del parco, si trova a est della foresta Generale Grant. Vi nascono alcuni tributari dei fiumi Kings River e San Joaquin River. Una valle formata da uno di essi, il South Fork, chiamata Kings Canyon, dà il nome all’intero parco. Ha una profondità di 2500 metri ed è il più profondo canyon degli Stati Uniti.

Kings CanyonIl Kings Canyon, con la sua parte attrezzata ad ospitare i turisti, il Cedar Grove Village, è l’unica parte importante del parco accessibile ai veicoli a motore. A est dei canyon si ergono i picchi della Sierra Nevada, che culminano nel North Palisade, il punto più elevato del parco (4341 m). La dorsale della Sierra forma il confine orientale del parco. È attraversata da molti passi ben transitabili in estate, tra cui il Bishop Pass, il Taboose Pass, il Sawmill Pass e il Kearsarge Pass, tutti a quote superiori ai 3400 metri.

Forester PassForester Pass, punto più alto del sentiero. Il Forester Pass o Passo Forester è un passo di montagna nella Sierra Nevada. Localizzato sullo Spartiacque Kings-Kern al confine tra il Parco nazionale di Sequoia e il Parco nazionale di Kings Canyon, il Forester Pass collega i bacini di Bubbs Creek e del Kern River. A 4.009 m, il Forester Pass è il punto più alto lungo il Pacific Crest Trail. Scoperto originariamente da un gruppo di operai dello United States Forest Service, fu successivamente denominato in loro onore (Forester Pass significa infatti letteralmente “Passo del forestale”).

Parco nazionale di YosemiteParco nazionale di Yosemite. Il Parco nazionale di Yosemite è un’area naturale protetta che si trova tra le contee di Mariposa e Tuolumne nello Stato della California, sulla catena montuosa della Sierra Nevada. Il parco è uno dei più frequentati degli Stati Uniti: è visitato ogni anno da più di 3,5 milioni di persone[senza fonte]. Yosemite è un parco ricco di straordinarie bellezze naturali, costellato di altissime rupi, cascate spettacolari, alberi giganti e torrenti. Al suo interno si sviluppa la Yosemite Valley.

È stato il primo parco dichiarato dal governo federale americano anche se non proprio il primo ad essere dichiarato parco nazionale, tuttavia Yosemite è stato un punto focale per lo sviluppo dell’idea di parco nazionale, dovuta per la maggior parte al lavoro di persone come John Muir. È stato istituito parco nazionale il 25 settembre 1890.

Territorio. Il parco copre un’area pari a 308.073 ettari o 3.081 km² e arriva a raggiungere a ovest la catena della Sierra Nevada. Nel 1984 è stato designato come Patrimonio dell’umanità dall’Unesco per le sue spettacolari cime granitiche, le sue cascate, i ruscelli limpidi, le sequoie giganti ed in generale per la biodiversità.  Circa l’89% del parco è considerato ancora allo stato selvaggio, cioè un’area dove l’apporto delle modifiche da parte dell’uomo è minimo. La geologia dell’area di Yosemite è caratterizzata da rocce granitiche e rimanenti di rocce più antiche.

Foresta nazionale di LassenForesta nazionale di Lassen. Parco nazionale vulcanico di Lassen. Il parco nazionale vulcanico di Lassen (in inglese: Lassen Volcanic National Park) è un parco nazionale situato in California, negli Stati Uniti d’America.

 

Monti KlamathMonti Klamath. Le Klamath Mountains sono una catena montuosa situata nel nord-est della California e nel sud-ovest dell’Oregon, le cime più elevate sono rispettivamente il Mount Eddy (2744 m) nella contea di Trinity, in California e il Mount Ashland (2296m) nella contea di Jackson, in Oregon. La catena presenta una geologia varia e un clima caratterizzato da inverni freddi accompagnati da nevicate intense, e da estati calde con precipitazioni limitate. Confina con un’altra catena montuosa, situata più a nord: le Siskiyou Mountains.

 

 

 

Parco nazionale di Crater LakeParco nazionale di Crater Lake. Il parco nazionale di Crater Lake (Crater Lake National Park) è un’area naturale protetta degli Stati Uniti situata nello Stato dell’Oregon e istituita nel 1902. Prende il nome dal Crater Lake (lago del cratere), sito in una caldera formatasi dall’esplosione del Monte Mazama. Dopo una grande eruzione del Monte Mazama avvenuta 7 700 anni fa, la montagna di 3 660 m sprofondò creando una enorme caldera nella quale si originò successivamente il bacino di un lago creato dalle acque prodotte dalla neve. Data l’origine nevosa dell’acqua il lago è uno dei più limpidi al mondo. Il Crater Lake ha un diametro di circa 8 km e una superficie di circa 53,40 km² e le sue rive sono circondate da pareti di roccia che arrivano a 600 metri sopra la superficie. Il Crater Lake arriva ad una profondità massima di 592 metri, il che lo rende il più profondo lago degli Stati Uniti e uno dei più profondi al mondo. L’esatto livello dell’acqua in realtà cambia di anno in anno essendo il volume d’acqua soggetto di variazioni dovute alle nevicate e all’evaporazione; il livello massimo è stato raggiunto nel 1975 a 1883 metri s.l.m. mentre il più basso è stato nel 1942 quando la superficie arrivava a 1870 metri s.l.m. Il livello medio è di circa 1881 m s.l.m. All’interno del lago vi è un piccolo isolotto vulcanico, l’Isola Wizard, che arriva ad un’altezza massima di 234 metri sopra la superficie.

 

 

Mount Jefferson Wilderness.Mount Jefferson Wilderness. Il monte Jefferson (Mount Jefferson) è uno stratovulcano dormiente, alto 3.199 m (10.497 piedi), appartenente alla Catena delle Cascate. La montagna è situata nello Stato dell’Oregon, a circa 169 km a est da Corvallis. È la seconda montagna più alta dello Stato, dopo il monte Hood. Il monte Jefferson è uno dei tredici principali centri vulcanici della Catena delle Cascate.

Timberline LodgeTimberline Lodge è un edificio civile statunitense che si trova nella contea di Clackamas in Oregon, nei pressi di Government Camp. Sorge sulla parete meridionale del monte Hood a 1 817 metri d’altitudine ed è adibito sia a rifugio montano che ad albergo. Costruito tra il 1936 e il 1938 da Works Progress Administration nel quadro delle iniziative del New Deal rooseveltiano varate per dare lavoro alla moltitudine di operai e artigiani rimasti disoccupati dopo la grande depressione, esso è stato realizzato tramite l’opera di 500 maestranze qualificate nei vari campi della costruzione e dell’arredo ed è stato inaugurato dal presidente F.D. Roosevelt.Caduto in declino dopo nemmeno vent’anni dalla sua inaugurazione, periodo durante il quale cambiò quattro gestori, lo U.S. Forest Service, ammnistratore dell’immobile, lo affidò nel 1955 in gestione a Richard Kohnstamm, che lo guidò fino al 2006, anno della sua morte; a succedergli fu suo figlio Jeff, attuale direttore della struttura.

Nel 1972, visto il suo interesse storico, culturale e architettonico, Timberline Lodge è iscritto sia nel National Register of Historic Places che nel National Historic Landmark. Qui sono state fatte le riprese esterne del film The Shining, tra il 1978 e il 1979.

Gola del ColumbiaLa Gola del Columbia (Columbia River Gorge) è un canyon del fiume Columbia nel Nord-ovest Pacifico degli Stati Uniti d’America. Profonda fino a 1.200 m, la gola si allunga per circa 130 km mentre il fiume serpeggia verso ovest attraverso la Catena delle Cascate, formando il confine tra lo Stato di Washington a nord e l’Oregon a sud. Estendendosi grosso modo dalla confluenza del Columbia con il fiume Deschutes fino al tratto orientale dell’area metropolitana di Portland, la gola fornisce il solo percorso navigabile attraverso le Cascate e il solo collegamento per via d’acqua tra l’Altopiano del Columbia e l’Oceano Pacifico. La gola rientra in un’area naturale protetta a livello federale, chiamata “Area panoramica naturale della Gola del Columbia” (Columbia Gorge National Scenic Area) ed è gestita dalla Columbia River Gorge Commission e dallo US Forest Service. La gola è una popolare destinazione ricreativa.

La Gola del Columbia ha cominciato a formarsi fin dal Miocene (approssimativamente da 17 a 12 milioni di anni fa), e ha continuato a prendere forma durante il Pleistocene (da 2 milioni a 700.000 anni fa). Durante questo periodo si stava formando la Catena delle Cascate, che spostò lentamente il delta del fiume Columbia circa 160 km a nord della sua attuale localizzazione. Anche se il fiume ha eroso lentamente la terra lungo questo periodo di tempo, i cambiamenti più drastici hanno avuto luogo alla fine dell’Era glaciale quando le inondazioni di Missoula hanno scavato le ripide, scoscese pareti che esistono oggi, facendo straripare il fiume fino all’altezza di Crown Point. Questa rapida erosione ha lasciato molti strati di roccia vulcanica esposta.

 

Cascade LocksCascade Locks, punto più basso del sentiero. Cascade Locks è una città degli Stati Uniti d’America, nella Hood River, nello Stato di Oregon. La città ha preso nome da un sistema di chiuse (in inglese: locks) costruito per migliorare la navigazione oltre le Rapide delle Cascate (Cascades Rapids) del fiume Columbia. Il governo federale statunitense ha quindi approvato il piano per le chiuse nel 1875, la costruzione è iniziata nel 1878, e le chiuse sono state completate il 5 novembre 1896. Le chiuse sono state successivamente sommerse nel 1938, sostituite dalla diga e chiusa di Bonneville. Cascade Locks è situata appena a monte del Bridge of the Gods, un ponte a pedaggio che attraversa il fiume Columbia. Bridge of the GodsÈ l’unico ponte attraverso il Columbia tra Portland e Hood River. Cascade Locks è anche a poche miglia a monte della Gola di Eagle Creek, una popolare area panoramica che serve anche come tragitto alternativo per il Pacific Crest Trail. Cascade Locks è usata frequentemente dagli escursionisti lungo il Pacific Crest Trail (PCT) per attraversare il fiume Columbia. Cascade Locks è il punto più basso lungo il sentiero, che corre dal confine messicano in California al confine canadese nello Stato di Washington. Dal 1999, le Tribù confederate di Warm Springs perseguono il progetto di un casinò fuori della riserva da localizzare a Cascade Locks.

 

Monte AdamsMonte Adams. Il monte Adams è uno stratovulcano che si trova nello Stato di Washington ed è, con un’altezza di 3.742 metri, la terza vetta più alta della catena delle Cascate (dopo il monte Rainier ed il monte Shasta), di cui il vulcano fa ovviamente parte. Essendo una delle vette più alte delle Cascades, questa montagna attira numerosi alpinisti ogni anno. L’ultima eruzione dell’Adams è avvenuta, secondo gli esperti, almeno 3000 anni fa. Tuttavia, vi sono diverse fumarole nei pressi dell’antico cratere (oramai completamente coperto di ghiacciai), suggerendo che questo vulcano è dormiente, e non “spento”. Di conseguenza, un’ipotetica prossima eruzione consisterebbe in diverse esplosioni che provocheranno flussi piroclastici e lahar. Gli aerei di linea che viaggiano nei pressi del vulcano tendono spesso a confonderlo con il monte Rainier (che si trova relativamente vicino) a causa della loro somiglianza.

Parco nazionale del Monte RainierParco nazionale del Monte Rainier. Il Parco Nazionale del Monte Rainier è un parco nazionale dello Stato di Washington, negli Stati Uniti d’America. Il parco prende il nome dal Monte Rainier, stratovulcano appartenente alla Catena delle Cascate. La superficie del parco, istituito nel 1899, è di 956,6 chilometri quadrati.

 

Parco nazionale delle North CascadesParco nazionale delle North Cascades. Il parco nazionale delle North Cascades (in inglese: North Cascades National Park) è un parco nazionale situato nello stato di Washington, negli Stati Uniti d’America.

Parco provinciale E. C. ManningParco provinciale E. C. Manning, il capolinea settentrionale del sentiero.  Il Parco provinciale E. C. Manning (in inglese E. C. Manning Provincial Park) è un parco provinciale della Columbia Britannica, in Canada. È noto solitamente come Parco Manning, sebbene questa denominazione si usi anche per riferirsi all’area turistica e sciistica nel cuore del parco. Il parco ha una superficie di 708,44 km2. Circondato da altre importanti aree protette, il parco è attraversato dalla catena montuosa Hozameen Range, un tratto secondario della Catena delle Cascate. All’interno del parco vi è una grande varietà di paesaggi naturali, da foreste pluviali costiere umide a cime frastagliate coperte di neve, da prati alpini pieni di fiori selvatici a una catena di piccoli laghi, e ampi letti fluviali lungo il fondo delle valli (il più importante è il fiume Skagit). L’area è attraversata da una fitta rete di sentieri, che seguono in alcuni casi gli itinerari usati dai nativi e dai cacciatori di pellicce dei secoli passati.

Il parco è noto soprattutto per i suoi magnifici spettacoli di fiori subalpini di mezza estate, ma ci sono altre specie di flora, come nelle Rhododendron Flats, le “Pianure dei rododendri” vicino all’entrata occidentale del parco, che hanno una importante colonia di rododendri rosa-rossi, una specie indigena protetta che fiorisce nella prima metà di giugno. Tra la fauna, il parco ospita alcune specie poco comuni come il castoro di montagna e il ghiottone.

pacific crest trail1Il Pacific Crest Trail è uno dei percorsi battuti da quelli che in gergo vengono chiamati Thru Hikers. In inglese il termine thru-hiking si usa per riferirsi agli escursionisti che completano i sentieri a lunga percorrenza da un capo all’altro in un singolo viaggio, soprannominati thru-hikers. Il Pacific Crest Trail, il Sentiero degli Appalachi e il Continental Divide Trail furono i primi tre sentieri a lunga distanza degli Stati Uniti. Il percorso completo di tutti questi tre sentieri è noto come la Tripla corona dell’escursionismo (Triple Crown of Hiking). Il thru-hiking è un lungo impegno, che di solito impiega da quattro a sei mesi e richiede una preparazione e una dedizione totali. Sebbene il numero effettivo sia difficile da calcolare, si stima che ogni anno approssimativamente 300 persone tentino di completare l’intero sentiero del PCT, dei quali solo circa 180 riescono nell’impresa. La Pacific Crest Trail Association stima che la maggior parte degli escursionisti impiegano tra 6 e 8 mesi per pianificare il loro viaggio.

 

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. clibi ha detto:

    Che meraviglia queste foto e quante informazioni interessanti :)

    Piace a 1 persona

    1. Enrica Tancioni ha detto:

      Uno dei percorsi più belli.. se ti va stasera puoi sentire la puntata dedicata al Pacific Crest trail su http://www.radiobarrio.it. Alle 20

      Piace a 1 persona

  2. Meridiano307 ha detto:

    Ho conosciuto questo percorso attraverso il libro Wild di Strayed Cheryl..credo sia un percorso incredibilmente vario e bello

    Mi piace

    1. Enrica Tancioni ha detto:

      Uno tra i più belli… e faticosi…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.