On the road alla scoperta della road map di Elizabethtown

road-map“Comincia il tuo viaggio e non saltare avanti. Arriva al ponte che attraversa la musa di Mark Twain e il letto di morte  del cantante Jeff Bukley, mentre la brezza serale scivola sui tuoi capelli, sul tuo viso e fuori dal finestrino…sentirai l’anima di quelle acque scure anche quando sarai sull’altra sponda”.

Qui il podcast della puntata.

nashvilleDomani, mercoledì 14 dicembre ritorna On the road, il programma della musica in viaggio di www.radiobarrio.it, con una puntata dedicata alle tappe del viaggio in auto di Orlando Bloom, nel film Elizabethtown.

Luoghi come Memphis, la città di Elvis Presley, sede del Lorraine Motel dove è stato assassinato, nel 1968, Martin Luther King. E poi Eureka Springs, nell’Arkansas, con la cittadina di Beaver dove si erge il bellissimo ponte giallo costruito nel 1949, che dà sul fiume White. E ancora l’Oklahoma City National Memorial fino nel Nebraska, punto cruciale del viaggio di Drew, dove egli espleta il suo rituale funebre tra le lacrime.

beaverDrew Baylor è un giovane e affermato designer di scarpe, che negli ultimi anni ha dedicato anima e corpo al suo lavoro, sacrificando vita privata e affetti familiari per conseguire il successo lavorativo. Purtroppo per lui, l’ultimo suo progetto si trasforma in un colossale fiasco, capace di portare la sua azienda sull’orlo del fallimento. Drew viene presto licenziato, e anche la sua ragazza sembra non interessarsi più a lui.  Tutto questo per Drew – fino ad allora abituato a vivere una vita di successo, agiata e senza problemi – è un colpo duro e umiliante, capace di far vacillare tutte le sue certezze, tanto da fargli credere che il suicidio sia l’unica via d’uscita. Durante il suo tentativo di togliersi la vita, viene destato dalla notizia che il padre, mentre si trovava a Elizabethtown, è improvvisamente scomparso. Con la sorella in uno stato molto fragile e la madre che ancora non sembra aver elaborato la cosa, Drew si mette in viaggio per recuperare la salma del genitore, pur continuando ad avere propositi suicidi in testa. Sull’aereo che lo sta portando in Kentucky, Drew conosce Claire, una bizzarra assistente di volo fin troppo simpatica ed espansiva, che durante il viaggio, grazie alla sua vitalità, riesce comunque a distoglierlo un po’ dai pensieri sul suo brutto periodo.

eureka-springsItinerario di viaggio: Il viaggio emotivo di Drew è anche una traversata degli Stati Uniti: prima in aereo da Portland, nell’Oregon, fino a Louisville, in Kentucky. Da lì prosegue in macchina fino a Elizabethtown, città che sorge lungo la strada che collega Louisville a Nashville, nel Tennessee. Al ritorno, in un itinerario in macchina, fa tappa a Memphis, poi a Eureka Springs, in Arkansas, e a Beaver, un villaggio di 95 abitanti scelta per il ponte giallo sospeso sul fiume White, per terminare a Scottsbluff, nel Nebraska.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.