Vivere in un faro. Ecco le strutture messe in vendita negli Usa

Sei fari in disuso messi all’asta. A un prezzo irrisorio per il loro valore intrinseco. Ebbene sì, la società governativa GSA Auctions ha deciso di vendere i fari. A partire da 10mila dollari. Così il sogno di vivere in un faro, simbolo di vita a stretto contatto con la natura e di estremo relax, può diventare realtà. In particolare per le persone che sognano di potersi trasferire definitivamente su un isolotto artificiale in mezzo all’acqua e a stretto contatto con la natura.

Il fascino per fari si è consolidato nei secoli grazie al mito che racchiude e grazie anche a Virginia Woolf che ne ha decantato la bellezza nel romanzo Gita al faro.  Adesso il governo americano rende il sogno di una vita dedita al relax possibile, grazie alla messa all’asta di una serie di fari in disuso che spuntano dalle acque dell’Oceano e che promettono di essere delle ottime dimore estive.

I fari che per decenni hanno servito fedelmente abitanti e pescatori a stelle e strisce vengono ora rivenduti dalla GSA Auctions – società d’aste governativa – per un prezzo che è davvero molto competitivo: si parte dai 10mila dollari del Poe Reef Lighthouse di Cheboygan (nel Maryland) ai 27mila dollari del Detroit River Light a Monroe.

Ben 5 dei 6 fari ormai abbandonati di cui la cosa pubblica americana vuole disfarsi si trovano in diversi laghi del Michigan, mentre uno – il Poe Reef – si erge sulla baia di Chesapeake. Inutile dire che ognuno di loro è raggiungibile solo tramite barca e che nessun fazzoletto di terra li collega alla più vicina costa.

Al loro interno, i fari sono abitabili, anche se necessitano di una seria ristrutturazione: del resto, da anni ormai non sono più utilizzati dalle amministrazioni locali. Ma se state pensando di acquistarne uno, sappiate che dovrete sbrigarvi: per ciascuno sono già state fatte una o più offerte che innalzano di settimana in settimana il prezzo base. Non è la prima volta che gli States mettono all’asta un faro in disuso e la maggior parte dei nuovi proprietari hanno deciso di trasformare la suggestiva struttura in un bed and breakfast redditizio.

Il Poe Reef Lighthouse si trova nel lago Huron,  all’estremità orientale del Canale Sud tra l’isola di Bois Blanc e la terraferma della penisola del Michigan, a circa 6 miglia a est di Cheboygan. Il faro è una torre quadrata quadrata bianca e nera su un tetto di cemento alto da 71 metri.

Costa 19mila dollari il Minneapolis Shoal Light. Il faro è stato realizzato in cemento armato su una base in calcestruzzo. La struttura si trova nei pressi delle grotte del Great Lakes Public Trust di proprietà dello Stato del Michigan.

Il Detroit River Light costa invece 31mila euro e si trova nei pressi del Lake Erie vicino il fiume Detroit. Il futuro proprietario potrà inoltre  usufruire di una torre bianca a cono alta  55 metri con copertura nera.

Costruito nel 1928, il faro Lansing Shoal Light  si trova a 11 miglia a nord di Beaver Island, in Michigan. Il faro è stato costruito in muratura e si trova su un basamento in cemento. L’altezza totale della struttura è di 69 piedi e consta di 4 piani, anche se il primo ha qualche piccolo difetto. L’intera struttura costa 15 mila dollari.

Il Fourteen Foot Shoal Light costa 15mila dollari ed è uno dei fari storici degli Stati Uniti. La struttura si trova nel Michigan a qualche chilometro di distanza da Cheboygan.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.