Alla scoperta del Parco del Curone e Montevecchia

Montevecchia Alta come la Piana di Giza. Sì, perché il borgo che si trova a 15 chilometri da Lecco e 40 da Milano conserva tre formazioni collinari simili alle piramidi d’Egitto. Qui, nel centro del parco del Curone dove i torrenti Curone e Molgoretta accarezzano il borgo si trovano piramidi a gradoni, scoperte nel 2001…

Roma, il fascino gotico del quartiere Coppedè

Ventisei palazzine e 17 ville. È il quartiere Coppedè, anzi l’angolo di Roma al quale si accede da un arco che, realizzato tra il 1913 e il 1916 da Gino Coppedè, introduce i turisti e i visitatori in un’atmosfera ferma nel tempo. A pochi passi da Galleria Borghese, il quartiere incastonato tra la Salaria e…

In giro per Aosta, città romana e medievale

È incastonata tra castelli e montagne Aosta, la seconda città dopo Roma a conservare le testimonianze del passaggio dei romani in Italia. Conosciuta come la “Roma delle Alpi”, il capoluogo della Valle d’Aosta è legato alla storia della capitale, a partire dalla scelta del nome:  Augusta Praetoria. La città, fondata dopo la vittoria dei romani…

Zaino in spalla alla scoperta dei boschi di Canzo

Ciclabili che si inerpicano per il bosco, un sentiero che accoglie le persone con statue in legno che schiacciano l’occhio alle creazioni di Hayao Miyazaki. E ancora sentieri che salgono tra gli alberi seguendo il corso d’acqua che scava da migliaia di anni forre e vasche. Sono gli ambienti della foresta di Canzo, una delle…

Back to Nature, quando l’arte dialoga con la natura

Arte e natura dialogano dolcemente a Villa Borghese dove, fino al 13 dicembre sarà possibile visitare Back to Nature. Arte Contemporanea a Villa Borghese, a cura di Costantino D’Orazio. Si tratta di un progetto espositivo in cui arte e natura, installazioni, alberi e architettura si fondono e si confondono tra i sentieri del parco per…

Il mondo sotterraneo di Verzino, tra insediamenti rupestri e Grave

C’è un mondo sotterraneo a Verzino, in provincia di Crotone. Qui tra la valle del Marchesato e l’alta Sila, si trova un insediamento rupestre abitato da civiltà preistoriche, paleolitica prima e neolitica poi che, resistendo da millenni, è fatto di grotte alte fino quattro metri e larghe fino a sette metri. Una sorta di agglomerato…