Al lago di Sorapis, tra catene, rocce e vertigini

Ghiacciai in ritiro, biodiversità in via d’estinzione e un colore che non ha nulla a che fare con il turchese. Si è presentato così il lago di Sorapis lo scorso 9 settembre, dopo una difficile escursione tra catene e rocce leggermente scivolose, e decine di persone lungo il percorso. Il lago, definito uno dei più belli del Veneto, è un osservato speciale dal Museo delle … Continua a leggere Al lago di Sorapis, tra catene, rocce e vertigini

A piedi in Val Sanguigno

L’acqua scorre indisturbata in Val Sanguigno. E qui nell’oasi a più alta  biodiversità del Parco delle Orobie Bergamasche il torrente Sanguigno scende a valle, creando piscine in cui il rumore dell’acqua regna incontrastato. Nel cuore delle Orobie l’acqua scorre indisturbata, riempie le pozze, piomba dalle cascate e riposa nei laghi e nelle torbiere, regalando un habitat ricco di piante e fiori. Tra i muschi, crescono … Continua a leggere A piedi in Val Sanguigno

Zaino in spalla alla scoperta dei boschi di Canzo

Ciclabili che si inerpicano per il bosco, un sentiero che accoglie le persone con statue in legno che schiacciano l’occhio alle creazioni di Hayao Miyazaki. E ancora sentieri che salgono tra gli alberi seguendo il corso d’acqua che scava da migliaia di anni forre e vasche. Sono gli ambienti della foresta di Canzo, una delle mete di montagna più battute dagli amanti delle camminate lente … Continua a leggere Zaino in spalla alla scoperta dei boschi di Canzo

Trekking in Valle d’Aosta, alla scoperta del lago di Arpy

Prendete un lago in cui si specchiano montagne innevate, aggiungete un sentiero nel bosco e condite con un paesaggio mozzafiato. Ecco l’escursione al lago d’Arpy, uno degli specchi d’acqua più belli della Valle d’Aosta. Situato a 2066 metri, è uno dei laghi più belli della regione, non solo per il panorama dal quale si possono ammirare le cime circostanti, ma anche per la quiete che … Continua a leggere Trekking in Valle d’Aosta, alla scoperta del lago di Arpy

Zaino in spalla lungo la Val Grande. Da Vezza d’Oglio al lago Aviolo, passando per il Passo del Tonale

Immaginate un luogo in cui potervi rifugiare per sfuggire dal caldo estivo. Immaginate montagne e laghi, un lieve venticello che vi sferza il viso e panorami di grande impatto. Se già vi vedete seduti nei pressi di un lago dopo un’escursione faticosa, vi trovate in Val Grande in provincia di Brescia. A pochi chilometri da Edolo, cittadina incastonata nella Valle Camonica, potrete decidere di fare … Continua a leggere Zaino in spalla lungo la Val Grande. Da Vezza d’Oglio al lago Aviolo, passando per il Passo del Tonale

Alla scoperta del Bolettone

La sua cima è facilmente riconoscibile, grazie ai numerosi pini che lo circondano fino a valle. È il Monte Bolettone, una delle cime delle Prealpi Comasche con i suoi 1317 metri di altezza. Il giro è un vero e proprio anello che parte e si conclude dall’Alpe del Vicerè, nei pressi della vecchia colonia estiva costruita in epoca fascista. Qui è possibile parcheggiare l’auto in … Continua a leggere Alla scoperta del Bolettone

Alla scoperta del Lago delle Fate

Incastonato tra la Valle Quarazza e Valla Anzasca c’è il suggestivo Lago delle Fate. Nato a seguito della costruzione di una diga, il lago si trova a Macugnaga, nota località sciistica in provincia di Verbano – Cusio – Ossola. L’invaso, con il passare del tempo, è diventato una meta ambita per le famiglie che qui vi possono passare una giornata di pieno relax grazie all’atmosfera … Continua a leggere Alla scoperta del Lago delle Fate