Alla scoperta delle cascate delle Marmore

Centosessantacinque metri in tre salti. È la Cascata delle Marmore, una delle più famose d’Italia, che si trova in Valnerina a poca distanza dalla città di Terni, nel meraviglioso Parco Naturale. Le sue origini risalgono al 271 avanti Cristo, quando il console romano Manio Curio Dentato ha ordinato la costruzione di un canale per far…

Chiare, fresche e dolci acque: le fonti del Clitunno

Hanno ispirato  artisti e scrittori le fonti del Clitunno. Virgilio ha inserito un passo nelle Georgiche, Plinio il Giovane ha citato questo luogo incantato in una lettera a un amico, Corot e George Byron ne hanno cantato la bellezza e Giosuè Carducci ha intitolato alla fonte una sua ode Alle Fonti del Clitunno. Ancora oggi…

La fioritura di Castelluccio di Norcia

Genzianelle, narcisi, violette, papaveri, ranuncoli, asfodeli, viola Eugeniae, trifogli, acetoselle. Sono una parte dei fiori che si possono avvistare nei pressi di Castelluccio di Norcia, frazione di Norcia, conosciuta per il fenomeno della fioritura. Ogni anno tra fine maggio e la metà di luglio, l’altopiano di Castelluccio inizia a colorarsi e, anche se la festa…

Il Lavandeto di Assisi, l’angolo di Provenza in Umbria

La lavanda è l’anima della Provenza. Qui le immense distese di viola creano un paradiso in cui il profumo della lavanda accompagna la storia dei borghi e i paesaggi assolati che sembrano sospesi nel tempo. Paesaggi presenti anche in Italia che da nord a sud, per poi tornare in centro, regala panorami indimenticabili. La  lavanda…

Tra cascate e gole. Alla scoperta degli orridi di Bellano e Nesso

È lento e impercettibile il processo erosivo del fiume Pioverna. Lui, tra salti e spruzzi, ancora oggi plasma la roccia del canyon dell’orrido di Bellano. Situato in una gola naturale, l’orrido è racchiuso tra il Taceno e Bellano, a due passi dal lago di Como. Nonostante per molti studiosi l’origine della sua formazione sia da…