Sul lago di Iseo, alla scoperta di Pisogne

Si trova in piena Val Camonica, ma sorge sulla sponda nord-orientale del lago d’Iseo. È Pisogne, il piccolo borgo lombardo che ogni anno richiama centinaia di turisti amanti del lago e della montagna.

Sì, perché il borgo si sviluppa tra la foce del fiume Oglio e la valle del Trobiolo, come naturale punto di incontro tra il lago e la montagna.

Il centro storico, che è formato da vie porticate molto strette e antichi palazzi dai colori pastello, si affaccia sul lago.  Il cuore del borgo si apre in piazza Corna Pellegrini che ospita Santa Maria Assunta la chiesa parrocchiale costruita nel 1769.

Seguendo la strada che dalla chiesa conduce al lago ci si imbatte in piazza Mercato che, costruita in pendenza,  ospita la Torre del Vescovo edificata nel 1250, il Torrazzo e Palazzo Fanzago. Nel Medioevo la torre era la prigione delle streghe. E’ possibile salire in cima attraverso una  scala intagliata nella roccia. In piazza giace anche il Torrazzo, antica sede del Gastaldo del Vescovo, da cui si osserva via San Marco il cui lato ovest è occupato dal Palazzo Fanzago, costruzione medievale sulla cui facciata vi sono ricchi stucchi e medaglioni ottocenteschi con i ritratti dei personaggi dei “Promessi Sposi”.

Tra le vie è possibile imbattersi nella chiesa Santa Maria in Silvis e in Santa Maria della neve o del Romanino. La prima risale al VII-VIII secolo, la seconda è stata eretta nel XV secolo. Entrambe custodiscono affreschi di grande pregio.

Tra le attrazioni da visitare c’è senza dubbio il lungolago recentemente ampliato e ristrutturato. Passeggiando sulle sponde del lago è infatti possibile imbattersi in sculture, in una galleria d’arte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.